Cosa avevano da comprare all’Ikea di tanto urgente

editoriale italiano

Le immagini hanno fatto il giro del web. Migliaia di clienti in coda sin dalle prime ore del mattino per poter accedere ai negozi Ikea in Inghilterra che erano rimasti chiusi a causa della pandemia da marzo.
I punti vendita in tutto targati Ikea e su suolo inglese sono ben 19 e tutti, nessuno escluso sono stati presi d’assalto.
In alcuni dei punti vendita si sono registrate code per centinaia di metri e l’immagine che arriva dallo store di Wembley ha fatto pensare a tutti la stessa cosa nel guardare la foto:
“ma di cosa avranno tanto bisogno e con tanta urgenza gli inglesi da un negozio Ikea???”
Addirittura a Warrington i clienti hanno cominciato a formare la coda alle 5.30 del mattino ben 3 ore in anticipo rispetto all’orario di apertura.
Dato che Ikea, come tutti sappiamo, vende mobili e non cibo o beni di prima necessità, la situazione ha stupito e non poco.