Charlize Theron: la notte in cui mia madre uccise mio padre

0
editoriale italiano

Non lo ha mai fatto, Charlize Theron non ha mai cercato di nascondere nemmeno per un attimo la sua infanzia difficile. Ancora oggi ne parla, come se esternarlo potesse aiutarla a dimenticare. A 44 anni torna a parlare della notte più brutta della sua vita, quando sua madre uccise a colpi di pistola suo padre per legittima difesa.
Era il 1991, Charlize aveva solo 15 anni e viveva con la sua famiglia in Sudafrica. “Mia madre ed io eravamo nella mia stanza perché mio padre ubriaco voleva entrare a tutti i costi. Persa la pazienza ha cominciato persino a sparare in direzione della stanza e per miracolo non ha colpito me e mia madre che però non é rimasta a guardare. Per difendersi e per proteggere me ha sparato a sua volta colpendolo ed uccidendolo”. La madre, processata, é stata assolta. Dopo solo 2 settimane ha comprato un biglietto alla figlia, destinazione Milano, dove l’ha mandata a fare la modella pur di portarla lontano da quei ricordi atroci.
Ne ha parlato ancora in occasione della presentazione del film in cui é protagonista intitolato Bombshell e che racconta la vicenda di Roger Ailes, il tycoon di Fox News costretto alle dimissioni per le pesanti accuse di molestie sessuali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here