Calciomercato low cost

editoriale italiano

Qualcuno dice persino che il calcio ne aveva bisogno. Ma la realtà é che non ci sono alternative. Proprio perché il calcio muove capitale enormi, quest’anno pandemico il calcio ha perso per strada capitali altrettanto enormi. Se poi si considera che le prospettive sono del tutto incerte, allora si comprende perché quello di questo gennaio 2021 sarà il calciomercato più economico mai visto prima d’ora.
Una specie di supermercato discount con calciatori che potrebbero rivelarsi dei botti di capodanno oppure dei buchi nell’acqua indimenticabili. Comunque vada sia nel primo che nel secondo caso saranno comunque mossi capitali di molto inferiori agli anni passati.
Proprio per questo potremmo rivedere un ritorno al passato che saprà evidenziare ancora di più la qualità che potrà mettere da parte la superficialità degli anni d’oro del calcio internazionale dove perfette scamorze prendevano le prime pagine dei giornali per il costo del cartellino più che per le loro doti calcistiche.