Boris Johnson si sta riprendendo

0

Era il 27 marzo quando il primo ministro inglese ha dichiarato di essere positivo al Covid-19 e poco dopo ha dovuto affrontare il ricovero in terapia intensiva presso il St Thomas’ Hospital di Londra, ma per fortuna è stato dimesso alcuni giorni fa e si sta riprendendo.

Questa è certamente una bella notizia anche se il povero Boris non ha molti estimatori soprattutto per come ha affrontato in un primo momento l’attuale pandemia da coronavirus arrivando ad ipotizzare il formarsi della cosiddetta ummunità di gregge, che ovviamente voleva dire far ammalare la quasi totalità del popolo inglese e successivamente aver dichiarato pubblicamente agli inglesi “Abituatevi a perdere i vostri cari“; parole che hanno fatto il giro del mondo anche grazie a tutti gli organi di informazione e facendo indignare non solo i britannici ma tutte le persone che quotidianamente sono impegnate a combattere la pandemia.

Quindi non c’è da stupirsi se, dopo la sua positività al Covid-19, sia stato schernito su tutti i social con commenti estremamente violenti ed offensivi ipotizzando addirittura un intervento divino dopo le sue parole.

Ma siamo sicuri che la frase incriminata sia davvero questa? E’ possibile che sia stata mal interpretata ed estrapolata da un contesto più generale?

Personalmente non condivido la politica di Boris Johnson a partire dalla Brexit ma quella frase mi è subito sembrata troppo fuori luogo e certamente poco diplomatica, cosi ho ascoltato il suo discorso che potete trovare qui è l’ho tradotta; la fase completa è:

Bisogna essere chiari, questa è la peggiore emergenza sanitaria di questa generazione, alcune persone la confondono con la normale influenza stagionale ma non è corretto anche a causa della mancanza dell’immunità di gregge è molto più pericolosa e si diffonderà ulteriormente, dobbiamo prendere atto che molti perderanno i loro cari prima del tempo“.

A parer mio la frase è molto diversa da quanto riportato dai media; nel primo caso sembra quasi voler dire “non ci posso fare niente, fatti vostri” nel secondo caso sembra voler dire “attenzione sta arrivando un’epidemia molto pericolosa soprattutto per le persone più deboli, quindi cercate di essere preparate ad un’emergenza sanitaria mai vista prima“.

Questo è il mio piccolo contributo a favore di Boris Johnson, che sbaglia spesso… ma non in questo caso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here