Bernie Sanders e i democratici alla conta manuale

0
32
editoriale italiano

Un problema nei sistemi informatici in Iowa ha costretto a passare alla conta manuale. Così bisogna attendere ancora qualche ora per le cifre definitive.
Senza grosse sorprese Bernie Sanders dovrebbe essere confermato come il candidato di punta della lista democratica e proprio questo porta a pensare quanto i repubblicani possano giovarne e gioirne.
Per i democratici il tempo di Obama é finito da tempo. Per quanto il tentativo di mettere una pezza con la signora Clinton sia fallito miseramente si cerca di arginare l’era Trump con qualcosa e qualcuno che non sembra godere di quella visibilità e quella carica che si poteva pesare ai comizi di Obama prima che diventasse presidente.
Il rischio é alto, ma ormai il tempo stringe e che siano Sanders o Biden ad affrontare Trump al termine del primo mandato, l’impressione rimane che sembra troppo poco per l’America democratica. La necessità era di trovare un esponente giovane pieno di idee ed energie invece di puntare su senatori che già in passato hanno dato prova delle loro idee e togliamoci dalla testa che Biden significa ripetere l’epoca Obama, perché non c’é nulla di più sbagliato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here