in ,

Astra Zeneca come una roulette russa, consigliabile per gli over 60

editoriale italiano

Non é proprio il modo giusto di operare questo. Ci siamo lamentati di Sputnik V e dei pochi controlli fatti prima che venisse messo in circolazione ed ora dobbiamo aggiornare gli effetti collaterali di un vaccino che é già in distribuzione di massa. E che effetti potremmo dire…!!!
Da oggi dunque si consiglia Astra Zeneca per gli over 60, terrorizzando tutti coloro che da oggi in poi se lo faranno iniettare. Da oggi dunque si cominciano a ricercare effetti collaterali anche in chi lo ha fatto da tempo, anche da settimane, perché non c’é cosa peggiore di mettere nel panico la popolazione. Da oggi dunque chi può fa a meno del vaccino piuttosto di fare Astra Zeneca? Assolutamente no, la percentuale di trombosi é talmente bassa che sareste particolarmente sfortunati se dovesse succedervi… In definitiva, una specie di roulette russa, può succedere che il singolo colpo in canna lo pigliate voi.
E dunque sorge spontanea una domanda: ma la campagna vaccinale é stata basata sulle vaccinazioni di massa con Astra Zeneca? Sappiamo che la risposta é si, dunque oggi cosa succede? Giochiamo tutti alla roulette russa o aspettiamo altri vaccini, tutti perennemente in ritardo per il mercato europeo. Di questo passo la campagna vaccinale promessa non rallenta ma tra poco si ferma proprio se non vengono chiusi altri contratti di fornitura e non basiamoci sulle promesse di Inghilterra e Stati Uniti che ovviamente, come é giusto che sia, prima vaccinano tutta la popolazione e poi pensano ad aiutare altri paesi.

Written by Cinzia Grandi

Leave a Reply

editoriale italiano

Mbappé trascina il PSG a Monaco

editoriale italiano

Quanto é mancato Dybala al calcio italiano