Assistente civico a rischio esaltati

0
editoriale italiano

La proposta non é sbagliata. Volontari a supporto delle forze dell’ordine per vigilare e far seguire le regole sul distanziamento sociale. Un aiuto in più in un momento in cui qualsiasi mano diventa importante.
Il rischio é solo uno. Da un lato, senza gli assistenti civici, l’Italia ha registrato e registra ancora oggi una serie enorme di di chiamate alle forze dell’ordine di cittadini ligi al dovere che denunciano telefonicamente il comportamento di altri cittadini… un pò quelle che un tempo erano le spie a scuola che riferivano tutto alle maestre.
Tutto fila liscio sino a che queste persone non affrontano coloro che commettono un’effrazione nel momento in cui lo fanno.
Da una parte dunque persone che dovrebbero far rispettare le regole, dall’altro una marea di esaltati che hanno già dimostrato con i loro video su Facebook come si divertono a rispondere mancare di rispetto alle forze dell’ordine figuriamoci ad una pettorina rifrangente gialla che fondamentalmente non può fare nulla.
Normale, in Italia, ci saranno problemi ogni giorno. Queste situazioni funzionano all’estero, ancora di più nei paesi nordici, ma non funzioneranno mai appieno da noi dove il rispetto stesso per la divisa viene spesso messo in dubbio.
Il rischio é alto, confidando che le persone rispettino le regole senza imposizione, gli assistenti civici saranno bersaglio troppo facile per molti stupidi che poi sono coloro che si divertono a non rispettare le regole.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here