Andrew Jack muore di coronavirus

0
editoriale italiano

Aveva 76 anni ed era uno dei volti noti della cinematografia internazionale e soprattutto britannica.
Probabilmente in molti lo ricorderanno per la sua interpretazione in “Star Wars”.
Oltre a recitare era anche un coach di dialetto per attori molto famosi come Robert Downey Jr e Chris Hemsworth.
Andrew é morto in ospedale dove era stato ricoverato in seguito ad una crisi respiratoria. I sintomi erano quelli classici del virus che sta devastando il mondo intero e le prime analisi lo hanno confermato subito.
Purtroppo le sue condizioni si sono aggravate in poco tempo e nemmeno in terapia intensiva sono riusciti a salvarlo.
Andrew era una persona semplice, nonostante il lavoro che faceva. Talmente semplice che viveva da tempo in una delle barche trasformate in casa che si trovano sul Tamigi a Londra.
La moglie che é in quarantena in Australia ha confermato che ad Andrew hanno diagnosticato il coronavirus solo 2 giorni prima e che non aveva alcun dolore particolare, solo faticava a respirare normalmente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here