Anche Broadway si ferma sino al 2021

editoriale italiano

Non è una sorpresa, ma ora è ufficiale: la Great White Way non tornerà per il resto dell’anno.
Trentuno produzioni di Broadway erano state chiuse il 12 marzo, quando le restrizioni legate alla pandemia di COVID-19 iniziarono ad entrare in vigore.
“La sicurezza del nostro cast, della nostra troupe, dell’orchestra e del pubblico è la nostra massima priorità e non vediamo l’ora di tornare sui nostri palchi solo quando sarà sicuro farlo”, ha dichiarato Thomas Schumacher della Broadway League.
“Una cosa è certa, quando torneremo saremo più forti e più necessari che mai.”
“Ogni singolo membro della nostra comunità è ansioso di tornare al lavoro condividendo storie che ispirano il nostro pubblico attraverso il potere trasformativo di un’esperienza live condivisa”.
La dichiarazione ha anche osservato che la Lega di Broadway “sta continuando a lavorare con i funzionari delle città e dello stato, nonché con i leader della scienza, della tecnologia e della medicina per decidere come avviare al meglio l’industria”.
Alcune delle procedure che sta prendendo in considerazione per proteggere il pubblico, gli attori e gli operatori teatrali includono: screening e test, pulizia e sanificazione, indicazioni stradali all’interno dei teatri, protocolli di backstage e altro ancora.
Non sono state indicate date per la ripresa delle produzioni, ma si pensa che le tende possano ricominciare a salire all’inizio del 2021.
Nel frattempo, The Broadway League ha annunciato rimborsi o scambi di biglietti già acquistati per la fine dell’anno fino al gennaio 2021. Maggiori informazioni sono disponibili sul suo sito web.