A Milwaukee un uomo spara a due bambini che lanciavano palle di neve

0
62
editoriale italiano

Due bambini sono stati raggiunti da due proiettili a Milwaukee, Wisconsin, perché un uomo ha volutamente cercato di sparargli. La motivazione é la più incredibile di sempre: i bambini stavano lanciando palle di neve alle auto che passavano davanti a loro.
Quando la polizia ha risposto alla chiamata pensava si trattasse del solito incidente domestico dove troppo spesso parte qualche colpo all’improvviso dall’arma di casa.
Mentre invece prima hanno trovato una bambina di 12 anni con una ferita da arma da fuoco e poi dopo poco anche un bambino di 13 anni anch’egli con una ferita da arma da fuoco.
Portati subito in ospedale nessuno dei due é stato dichiarato in condizioni serie o in pericolo di vita.
Durante le ore immediatamente successive al ricovero gli investigatori hanno trovato anche gli altri componenti di una banda di giovani che si stavano divertendo a lanciare palle di neve alle auto che passavano.
Per quanto sbagliato come gesto non spiega la reazione a dir poco eccessiva di un guidatore di una Toyota bianca che ha risposto alle palle di neve con dei colpi di pistola che hanno raggiunto i 2 bambini.
La polizia non é ancora riuscita ad identificare l’uomo che ha sparato ma continua ad interrogare tutti nella zona e sta controllando alcune telecamere di sorveglianza per cercare di rintracciare il colpevole.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here