in , ,

Il nuovo iPhone potrebbe collegarsi direttamente al satellite

editoriale italiano

dalle ultime indiscrezione é probabile che Apple riveli la prossima versione di iPhone a settembre e potrebbe esserci una nuova interessante funzionalità aggiunta al sistema.
Il prossimo iPhone 13 è dotato di uno speciale chip in grado di comunicare direttamente con i satelliti in orbita terrestre bassa.
Ciò significa che il telefono potrebbe continuare a effettuare chiamate e inviare messaggi anche senza un tradizionale segnale 4G o 5G da un ripetitore cellulare nelle vicinanze.
Si ritiene che Apple lo stia sviluppando per contattare i servizi di emergenza quando il segnale del telefono non è disponibile, ad esempio se un utente si perde nei boschi durante un’escursione.
Secondo un rapporto di Bloomberg, Apple dovrebbe collaborare con Globalstar, una società di comunicazioni satellitari, per abilitarlo. I nuovi iPhone avrebbero un chip speciale, realizzato da Qualcomm, che permetterebbe di collegarsi direttamente con la rete di Globalstar per trasformare efficacemente l’iPhone 13 in un telefono satellitare.
Per inciso, le azioni di Globalstar sono aumentate del 64% quando questa notizia è venuta alla luce.
I costi di un servizio satellitare sarebbero insostenibili per gli utenti, ma la possibilità di utilizzare lo stesso sistema per mandare segnali di allarme e richieste di intervento, sarebbe qualcosa di straordinariamente innovativo.

Written by andrea montelli

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Adesso dopo l’uragano Ida la preoccupazione principale riguarda i contagi

editoriale italiano

Elizabeth Holmes, fondatrice di Theranos, dall’impero alla disfatta