in ,

Violazioni miserabili

editoriale italiano

I dati rilasciati dal Viminale confermano il numero di controlli effettuati su scala nazionale e confermano purtroppo anche il numero dei furbi.
Ma se qualcuno ha cercato di aggirare con qualche scusa i divieti imposti, il numero che preoccupa é quello delle persone denunciate per aver violato la quarantena.
Tutti consapevoli di essere positivi al Coronavirus. Nessuno di loro ne era all’oscuro di avere il Covid-19, ma nonostante ciò sono usciti, sono entrati in contatto con altre persone e se ne sono fregati delle disposizioni ministeriali e della salute loro e di chi gli sta accanto.
Per quanto i furbi in questo momento pensano di poterla fare franca la speranza é che la denuncia ed il processo per epidemia colposa possano essere portati sino all’ultimo stadio appena tutto sarà passato e per questi miserabili ci si augura si possa attuare una condanna sino a 5 anni di carcere o un’ammenda pesante, da ricordarsi a vita.
Sia ben chiaro, nessuno ama giudicare, ma uscire inventando scuse significa mancare di rispetto alle persone che in prima linea stanno lottando per salvare vite umane ogni giorno.
Farlo sapendo di avere il virus significa dimostrare di possedere una caratteristica tra le più miserabili della specie umana. Da furbi, si diventa piccoli, molto piccoli.

What do you think?

182 Points
Upvote Downvote

Written by Thomas Longhi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Trump: aiuti all’Italia per 100 milioni di dollari

editoriale italiano

Rihanna avrà dei figli, con o senza un uomo