in , ,

Jack Dorsey si é dimesso da Twitter per sviluppare Square

editoriale italiano

Jack Dorsey si è dimesso da amministratore delegato di Twitter ieri mattina, citando la sua convinzione che la società fosse “pronta a passare dai suoi fondatori”.
Ciò significa che avrà più tempo da dedicare a Square, la società di pagamenti che ha fondato e guida, oltre al suo interesse degli ultimi mesi per la criptovaluta. Dorsey è un fan di lunga data del bitcoin, giustificando la sua “passione” per la più grande criptovaluta del mondo alla sua funzione di “tecnologia Internet fondamentale che non è controllata o influenzata da alcun singolo individuo o entità”.
“Se non fossi in Square o Twitter, lavorerei su bitcoin”, ha detto Dorsey ad una folla a Bitcoin 2021, una mega conferenza che ha attirato decine di migliaia di persone a Miami a giugno.
Resta intesa una cosa, le dimissioni di Dorsey da Twitter non sono un modo per mettersi da parte, ma un modo per focalizzarsi su altre situazioni tecnologiche che in questo momento attirano maggiormente la sua attenzione.
Dorsey con Twitter ha delimitato i canoni di comunicazione di un’era, ha cambiato regole e contenuti, ha ristabilito una diretta condivisione di informazione e fonti che negli anni si era persa. Non ci resta che vedere cosa saprà inventarsi con Square e con la criptovaluta.

Written by andrea montelli

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

La variante Omicron era in Europa prima dei casi scoperti in Africa

editoriale italiano

Adele si esibirà al Caesars Palace di Las Vegas per 3 mesi