in , ,

Lunghe code a Heathrow per le nuove restrizioni

editoriale italiano

Dopo mesi di lento annullamento delle regole e delle restrizioni, i passeggeri stanno arrivando negli aeroporti britannici per scoprire che sono tornate in vigore le rigide restrizioni causate dal Covid-19.
Dalle 4 di questa mattina, i test PCR e l’autoisolamento sono tornati in vigore per chiunque atterra nel Regno Unito, indipendentemente dallo stato di vaccinazione.
Sono state lanciate nuove regole di viaggio per cercare di rallentare la diffusione della nuova variante Omicron, che è già stata rilevata nei paesi di tutto il mondo e in Inghilterra.
I test PCR, che sono più costosi in quanto devono essere analizzati in un laboratorio, ma sono certamente più affidabili. Ma a poco più di un mese di distanza, tornano ad essere una caratteristica dei viaggi internazionali.
Chiunque arrivi in ​​un aeroporto del Regno Unito dovrà fare un test privato e autoisolarsi fino a quando non otterrà il risultato.
Così all’aeroporto di Heathrow questa mattina si sono create code lunghissime tra il disappunto dei viaggiatori, molti dei quali non sapevano che sarebbe stato chiesto loro di autoisolarsi sino al risultato del test.

What do you think?

182 Points
Upvote Downvote

Written by Thomas Longhi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Giappone e Francia confermano i primi casi di variante Omicron

editoriale italiano

Perquisita la casa di Marilyn Manson sotto accusa per segnalazioni di abusi