in , , ,

Secondo la Svezia, le falle nei condotti di Nord Stream 1 e 2 sono state causate da un’azione mirata a colpire

editoriale italiano

Le perdite di gas lungo i gasdotti Nord Stream 1 e 2 gestiti da Gazprom sono molto probabilmente il risultato di un’azione ben precisa volta a creare un danno ben preciso in un momento ben preciso. Lo ha affermato il ministro dell’Energia svedese Khashayar Farmanbar.
“È molto probabile che sia stato fatto deliberatamente e non per caso”, ha detto Farmanbar ai giornalisti prima di una riunione dei ministri dell’UE a Bruxelles.
“E questo dovrebbe essere visto tenendo in considerazione l’attuale situazione di sicurezza in cui si trova l’Europa”, ha continuato.

What do you think?

193 Points
Upvote Downvote

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Written by Manuela Paolini

editoriale italiano

Lidl dovrà distruggere i coniglietti di cioccolato dopo aver perso la causa in tribunale contro Lindt

editoriale italiano

Musk ha presentato il suo umanoide