in , , ,

La serie sudcoreana Squid Game é diventata virale anche negli Stati Uniti

editoriale italiano

La serie di successo di Netflix “Squid Game” dalla Corea del Sud è diventata virale in tutto il mondo e online trasformando i giochi d’infanzia popolari prima dell’era digitale come “Red Light, Green Light” in letali sfide di sopravvivenza.
Il gioco del parco giochi in cui i giocatori si fermano e vanno al comando di un tagger è uno dei sei giochi per bambini con conseguenze fatali raffigurati nel thriller sanguinoso che prende il nome da una variazione sudcoreana del tag giocato negli anni ’70 e ’80 usando una tavola disegnata nella terra.
Nell’episodio “Luce rossa, luce verde”, il primo dello show, i giocatori vengono uccisi per non essere rimasti fermi al segnale del semaforo rosso.
The Squid Game è l’ultimo in cui i 456 concorrenti a corto di soldi dello show, che vanno da un disertore nordcoreano a un gestore di fondi accusato di appropriazione indebita, devono competere per un premio di 45,6 miliardi di won (38,66 milioni di dollari).
La serie horror ha raggiunto la popolarità dalla premiere del 17 settembre, diventando il primo dramma coreano a strappare il primo posto su Netflix negli Stati Uniti.

Written by Marianna Longoni

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

kim jong un

Kim Jong Un é disposto al dialogo ma condanna la politica ostile degli Stati Uniti

editoriale italiano

Shakira attaccata dai cinghiali