in , ,

Paul Farthing é arrivato da Kabul con 170 cani e gatti a bordo

editoriale italiano

L’ex Royal Marine che ha fondato un rifugio per animali in Afghanistan si è scusato per il linguaggio “incredibilmente imbarazzante” che ha usato in un messaggio vocale a un aiutante del governo mentre cercava di lasciare il Paese.
Più che altro perché con l’aiuto proprio del suo governo Paul “Pen” Farthing è arrivato a Londra Heathrow con un volo charter privato da Kabul intorno alle 7:30 di ieri, con circa 170 tra cani e gatti a bordo. Alla fine ci é riuscito a salvarli dall’inferno di Kabul. Le sue mosse mediatiche hanno funzionato.
La sua campagna Operazione Arca per evacuare gli animali e il personale della sua organizzazione benefica Nowzad è stata ampiamente trattata dai media nei giorni scorsi da quando i talebani hanno ripreso il controllo dell’Afghanistan.
A seguito di una serie di esplosioni a Kabul, sui social media, Farthing era stato registrato mentre urlava a Peter Quentin, che lavora come consigliere speciale del segretario alla Difesa Ben Wallace, in un messaggio vocale.
La registrazione, ottenuta dal Times, accusa il ministro e il suo aiutante di “bloccare” il suo volo di evacuazione.
Questa mattina, il signor Farthing si è scusato per il suo “linguaggio colorito” usato durante quell’audio.
Ma le critiche non si placano perché molti dei collaboratori di Paul sono dovuti rimanere in Afghanistan in quanto é stato negato loro il volo per Londra.

Written by Marianna Longoni

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

I vincitori del World Report Award 2021

editoriale italiano

Biden e la moglie hanno reso omaggio ai militari uccisi in Afghanistan la scorsa settimana