in , ,

La pandemia ha causato una carenza di clown

clown circus

“C’è molto di più nell’essere un clown che indossare un grosso naso rosso e un paio di pantaloni corti e larghi”.
Questo secondo David Duffy, co-proprietario di Duffy’s Circus, che invita le persone dell’Irlanda del Nord a diventare clown.
La pandemia di Covid-19 ha causato una carenza di artisti, poiché molti sono tornati nei loro paesi d’origine quando il primo blocco è entrato in vigore all’inizio del 2020, secondo Duffy.
Ma cosa rende un buon clown?
“Qualcuno che è disposto a rendersi vulnerabile”, dice Noeleen Fries Neumann, conosciuta professionalmente come Silly Tilly.
“Non a tutti piace essere derisi, ma per chi è un pagliaccio, il tuo peggior incubo sarebbe non essere deriso”, aggiunge la signora Neumann.

Written by Miriam Parodi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

James Bond é tornato, nelle vesti di Daniel Craig

lori loughlin

Lori Loughlin torna a recitare dopo aver scontato la sua condanna