in , , ,

Chiesti 8 anni di reclusione per Shakira e 23 milioni di euro di multa

editoriale italiano

Un pubblico ministero spagnolo chiede una pena detentiva di otto anni per la superstar colombiana Shakira per un caso di frode fiscale da 14,5 milioni di euro.
La cantante, che ha venduto più di 80 milioni di dischi in tutto il mondo con successi come “Hips Don’t Lie”, all’inizio di questa settimana ha rifiutato un’offerta di transazione dall’ufficio del procuratore per chiudere il caso.
È accusata di non aver pagato le tasse tra il 2012 e il 2014, periodo in cui Shakira afferma di non aver vissuto in Spagna.
Il documento del pubblico ministero, afferma che Shakira era abitualmente residente in Spagna tra il 2012 e il 2014 e nel maggio 2012 ha acquistato una casa a Barcellona che è diventata una casa di famiglia per lei, il suo partner e il figlio nato in Spagna nel 2013.
Per la cantante é stata chiesta una condanna a 8 anni di reclusione e una multa di oltre 23 milioni di euro in caso di colpevolezza. Non è stata ancora fissata una data per un processo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

De Ketelaere entro il weekend al Milan

editoriale italiano

The Lost City diverte e mantiene le promesse di mediocrità cinematografica