in , , ,

Boris Becker in prigione per bancarotta

editoriale italiano

Il grande tennista tedesco Boris Becker è stato mandato in carcere oggi da un tribunale di Londra per aver nascosto centinaia di migliaia di sterline di beni dopo essere stato dichiarato fallito.
Becker è stato condannato all’inizio di questo mese per quattro accuse ai sensi della legge britannica sull’insolvenza, inclusa la mancata divulgazione, occultamento e rimozione di beni significativi a seguito di un processo fallimentare.
Il 54enne sei volte campione del Grande Slam è stato ritenuto colpevole di aver trasferito denaro alla sua ex moglie Barbara e alla sua ex moglie Sharlely dopo il suo fallimento nel 2017.
“È da notare che non hai mostrato rimorso o accettazione della tua colpa”, gli ha detto il giudice Deborah Taylor mentre lo ha condannato a due anni e sei mesi di prigione presso la Southwark Crown Court di Londra. “Non c’è stata umiltà”.
Ha detto che Becker avrebbe scontato metà della sua pena dietro le sbarre e il resto ai domiciliari. Becker, la cui compagna Lillian e il figlio Noah erano in tribunale mentre la sentenza veniva emessa.

What do you think?

182 Points
Upvote Downvote

Written by Marianna Longoni

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Panico in un aeroporto di Israele per allarme bomba

editoriale italiano

Ellen DeGeneres ha registrato l’ultimo episodio del suo show