in

Botticelli venduto da Sotheby’s per 92 milioni di dollari

editoriale italiano

Un ritratto di Sandro Botticelli è stato venduto all’asta per 92 milioni di dollari, battendo un nuovo record per il pittore rinascimentale italiano. 
Si ritiene che il “ritratto di un giovane uomo che tiene un tondo” sia stato dipinto negli anni 1470 o 1480 ed è considerato uno dei più bei ritratti di Botticelli. 
È stato venduto ieri all’asta di Sotheby’s a New York. La vendita segna il primo importante indicatore dello stato dell’arte del mercato quest’anno. Prima della sua vendita, le domande erano sospese sulla disponibilità dei collezionisti d’arte globali a pagare somme a nove cifre per le opere più prestigiose nel bel mezzo della pandemia da coronavirus e sulla precaria volatilità del mercato. 
La vendita di successo del pezzo di Botticelli potrebbe aiutare ad aumentare i prezzi per altri dipinti simili in un momento in cui molti collezionisti d’arte sono alla ricerca di opere più recenti di artisti del dopoguerra e contemporanei.

editoriale italiano

Tiguan eHybrid regala sensazioni uniche

editoriale italiano

Il mercato del calcio ai tempi del Covid