in , ,

L’uragano Ida é nel golfo del Messico, mentre l’uragano Nora spaventa la Baja California

editoriale italiano

L’uragano Nora si è formato la scorsa notte nel Pacifico orientale su una pista previsionale che lo avrebbe portato vicino all’area di Puerto Vallarta per poi dirigersi verso un incontro ravvicinato con i resort sulla punta della penisola della Baja California.
Nora, che si é formato molto velocemente, ha avuto venti massimi sostenuti di 120 km/h sabato mattina, con venti di tempesta tropicale che si estendevano per 335 chilometri dal centro sino alle estremità.
L’ampio campo di vento della tempesta e le forti piogge significano che gran parte della costa del Pacifico centrale e settentrionale del Messico è a rischio inondazioni, frane e onde pericolose anche se manca il cuore dell’uragano.
I resti indeboliti potrebbero persino portare piogge la prossima settimana nel sud-ovest degli Stati Uniti, nel Great Basin e nelle Montagne Rocciose centrali, hanno detto i meteorologi.
La traccia di previsione del National Hurricane Center degli Stati Uniti ha mostrato che Nora si avvicinerà alla baia che riparava Puerto Vallarta entro domenica mattina e poi si dirigerà verso lo stretto Golfo della California il giorno dopo, passando molto vicino alle località di Los Cabos. Sulla traiettoria c’è anche la località di Mazatlan.
Nora dovrebbe iniziare a indebolirsi mentre soffierà più a nord verso la regione di confine dell’Arizona.
Era centrato a circa 370 chilometri a sud di Cabo Corrientes, il punto che si protende nel Pacifico a sud di Puerto Vallarta, e si dirigeva a nord-nordovest ad una velocità di 17 km/h.
Il Centro uragani ha affermato che gli stati messicani di Guerrero, Michoacan, Colima e Jalisco potrebbero vedere un totale di precipitazioni tra 20 e 30 centimetri con massimi isolati ancora più alti.
A differenza di Ida nel Golfo del Messico, Nora non farà in tempo a prendere ancora più forza perché raggiungerà la costa nel giro di poche ore, ma rimangono pur sempre le condizioni di allerta soprattutto per le località costiere.

Written by andrea montelli

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Scoperta l’isola più settentrionale del mondo

editoriale italiano

Moise Kean torna alla Juventus, domani visite mediche e firma