in , ,

A Sydney la variante Delta cresce nonostante il lockdown

editoriale italiano

I nuovi casi da covid19 collegati alla variante Delta del virus sono in continua crescita a Sydney, con la più grande città d’Australia che registra la maggior parte dei nuovi contagi in tutto il paese, mentre lo stato del Nuovo Galles del Sud ha avuto il suo giorno peggiore.
Lo stato ha registrato un record di 1.035 infezioni giornaliere nelle 24 ore, la cifra più alta dall’inizio dell’epidemia in città a metà giugno, ha riferito questa mattina ai giornalisti a Sydney il ministro della Sanità del NSW Brad Hazzard. Nel frattempo sono stati registrati anche due nuovi decessi.
I residenti del NSW sono incoraggiati a farsi vaccinare contro il COVID-19 mentre il blocco e le restrizioni continuano in tutto lo stato.
Il Nuovo Galles del Sud ha superato per la prima volta i 1.000 contagi giovedì, con 1.029 infezioni giornaliere. La caratteristica che preoccupa é che a Sydney sia in vigore un lockdown da oltre 2 mesi e i contagi invece che diminuire continuano a crescere.
Va precisato che in Australia le vaccinazioni sono partite molto a rilento e solo adesso si sta raggiungendo un ritmo adeguato in tutto il paese, ma gli effetti si potranno notare almeno tra un paio di settimane.

Written by Marianna Longoni

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

L’assassino di Robert Kennedy ottiene la libertà vigilata

editoriale italiano

In Giappone 2 persone sono morte dopo aver ricevuto il vaccino Moderna dei lotti sospesi