in , ,

Il Nevada reintroduce il mandato di indossare la mascherina in ambienti chiusi

editoriale italiano

Il Nevada sta reintroducendo il mandato di indossare la mascherina per gli ambienti interni pubblici nei luoghi in cui è in aumento il COVID-19, comprese le più grandi città dello stato, hanno detto ieri le autorità statali.
L’ordine del governatore Steve Sisolak, in vigore alle 00:01 di venerdì, segue una raccomandazione di indossare nuovamente le mascherine emessa dai Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie all’inizio della giornata.
Funzionari statali hanno affermato di sperare che il periodo di grazia di tre giorni dia alle aziende il tempo di adattarsi alle nuove linee guida che interessano i residenti indipendentemente dallo stato di vaccinazione in 12 delle 17 contee dello stato.
“Le imprese e i residenti nelle contee con una trasmissione sostanziale o elevata sono fortemente esortate ad adottare le modifiche il prima possibile”, hanno affermato i funzionari sanitari statali in una nota.
In Nevada e a livello nazionale, i recenti picchi nel numero di nuovi casi di coronavirus segnalati ogni giorno sono stati alimentati dalla variante Delta altamente contagiosa.
I requisiti per le maschere per interni del Nevada si applicheranno a Reno, Las Vegas, Carson City, Elko e altre città. Il Consiglio di controllo del gioco statale ha confermato che il mandato si applicherà ai casinò nelle contee con elevate velocità di trasmissione.
I funzionari sanitari hanno segnalato 1.124 nuovi casi di coronavirus solo nella giornata di ieri, più di qualsiasi altro giorno dall’8 febbraio scorso.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Non dobbiamo faticare a capire il gesto di Simone Biles

editoriale italiano

E’ scontro tra scuola e governo