in , , ,

Gli Stati Uniti vogliono utilizzare i soldi e i beni sequestrati agli oligarchi russi per finanziare la guerra in Ucraina

editoriale italiano

La Casa Bianca ha proposto di conferire al governo maggiori poteri per sequestrare e vendere i beni degli oligarchi russi e trasferire i loro proventi in Ucraina.
La proposta legislativa, rilasciata questa mattina, sarà presentata al Congresso per l’esame.
Le misure renderebbero più facile per gli Stati Uniti sequestrare e vendere i beni degli oligarchi e utilizzare i fondi “per rimediare ai danni dell’aggressione russa”.
Una legislazione simile è stata recentemente approvata dalla Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti.
Gli alleati occidentali, compresi gli Stati membri dell’Unione Europea, stanno lavorando insieme da marzo per rintracciare i beni delle élite russe, dalle opere d’arte e immobili, agli elicotteri e agli yacht.
Secondo la Casa Bianca, gli Stati Uniti hanno ora sanzionato e bloccato navi e aerei per un valore di oltre 1 miliardo di dollari, mentre l’UE ha congelato collettivamente oltre 30 miliardi di dollari.
Ma i nuovi piani definiti dall’amministrazione vanno oltre, chiedendo una collaborazione snella tra le agenzie tra il Dipartimento del Tesoro, il Dipartimento di Giustizia, il Dipartimento di Stato e il Dipartimento del Commercio.
Il pacchetto “stabilirà nuove autorità per la confisca dei beni legati alla cleptocrazia russa, consentirà al governo di utilizzare i proventi per sostenere l’Ucraina e rafforzerà ulteriormente i relativi strumenti di applicazione della legge”, ha affermato la Casa Bianca in una nota.

What do you think?

182 Points
Upvote Downvote

Written by Matteo Tinelli

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

La bisbetica domata su Netflix é un pessimo digestivo

editoriale italiano

Pixy, il mini drone che può fare tendenza