in , , , , ,

La bisbetica domata su Netflix é un pessimo digestivo

editoriale italiano

Come sempre la cinematografia permette di avere alternative che tante volte lasciano non pochi dubbi. E’ il caso del film in streaming intitolato “La bisbetica domata” e messo a catalogo da Netflix.
Si comincia a dare fiducia sin dalle prime battute, si spera nei 5minuti successivi e così si prova ad arrivare almeno alla prima mezzora. Ma poi anche l’appassionato di cinema demenziale rinuncia a vedere scene di un film che vengono caricate ai nostri occhi in una commediola da oratorio.
La storia si sviluppa attorno ad una giovane scienziata che vive in città. Tradita dal suo compagno, decide di lasciare tutto e tornarsene al paese d’origine, Podhale.
Il film é polacco, con Magdalena Lamparska e Mikołaj Roznerski nei ruoli principali ed ha raggiunto un risultato di rispetto nella classifica Netflix. Dunque non ce ne vogliano coloro che l’hanno ritenuto all’altezza, per noi non merita nemmeno la parte di un cattivo digestivo, perché durante la cena si fatica a guardarlo sino in fondo, ma si fatica proprio tanto, a tal punto che non si arriva nemmeno al digestivo e se ci si arriva il sapore é impietoso.
Il cinema da sempre presenta produzioni di secondo o terz’ordine, ma mancheremmo di rispetto a coloro che hanno fatto grandi cose in passato con budget vicini allo zero. Questo film é inguardabile.
La bisbetica domata è un film del 2022 della durata di 1h e 52 minuti ed è disponibile a partire dal 13 aprile 2022, ma se proprio non riuscite a vederlo, nessun problema, vi garantiamo che non perdette nulla.
Una precisazione d’obbligo, il titolo potrebbe trarre in inganno e far pensare che possa essere associato all’opera di William Shakespeare, ma in realtà non ha nulla a che vedere con Shakespeare.

What do you think?

182 Points
Upvote Downvote

Written by Miriam Parodi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Stellantis firma un accordo con la Serbia per la produzione di auto elettriche

editoriale italiano

Gli Stati Uniti vogliono utilizzare i soldi e i beni sequestrati agli oligarchi russi per finanziare la guerra in Ucraina