in , , ,

Un film cinese é il più visto al mondo nel 2021

editoriale italiano

Un film di propaganda cinese che descrive la sconfitta dell’esercito americano è diventato il film con il maggior incasso di tutti i tempi nel paese.
L’epopea di guerra di tre ore, “The Battle at Lake Changjin”, ha guadagnato ben 892 milioni di dollari nel paese comunista da quando è stato distribuito il 30 settembre.
Ora ha superato il film d’azione del 2017 “Wolf Warrior II”, che in precedenza deteneva il record per il film con il maggior incasso in Cina, con 882 milioni di dollari di incassi al botteghino.
Poiché il botteghino cinese è il più grande al mondo, “The Battle at Lake Changjin” è ora anche il film con il maggior incasso del 2021 in tutto il mondo. Ha persino superato il film di James Bond, “No Time To Die”, che ha incassato appena 700 milioni di dollari a livello internazionale.
Il film è basato sulla Battaglia di Chosin Reservoir, una campagna militare avvenuta durante la Guerra di Corea. La brutale battaglia di 17 giorni ebbe luogo alla fine del 1950, poco dopo l’entrata in guerra della Repubblica Popolare Cinese a sostegno della Corea del Nord.
Contro ogni previsione, 120.000 truppe cinesi sono riuscite ad accerchiare e attaccare le forze statunitensi e i loro alleati. Quando gli americani riuscirono finalmente a liberarsi, furono costretti a evacuare la regione, segnando il loro completo ritiro dalla Corea del Nord.
“The Battle at Lake Changjin” è costato 200 milioni di dollari ed è stato sponsorizzato dal governo cinese, che si dice sia felice del successo del film di propaganda.

Written by Miriam Parodi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

La ragazza afgana ritratta da McCurry é arrivata in Italia