in , , ,

Uomo armato con una svastica sulla maglietta ha ucciso 13 persone in una scuola in Russia

editoriale italiano

Un uomo armato con una svastica sulla maglietta ha ucciso 13 persone, tra cui sette bambini, e ne ha ferite più di 20 in una scuola in Russia prima di suicidarsi, hanno detto gli investigatori.
Il comitato investigativo russo, che si occupa di crimini gravi, ha detto che stava esaminando i sospetti legami neonazisti dell’aggressore. L’uomo si chiamava Artem Kazantsev, sulla trentina, e dicono le fonti ufficiali che si era diplomato nella stessa scuola.
“Attualmente gli investigatori … stanno conducendo una perquisizione nella sua residenza e studiando la personalità dell’aggressore, le sue opinioni e l’ambiente circostante”, ha affermato il comitato in una nota. “Sono in corso controlli sulla sua adesione alle opinioni neofasciste e all’ideologia nazista”.
Gli investigatori hanno rilasciato un breve video che mostra il corpo dell’uomo disteso sul pavimento di un’aula con mobili rovesciati e carte sparse sul pavimento insanguinato. Era vestito tutto di nero, con una svastica rossa in un cerchio disegnato sulla sua maglietta.

What do you think?

182 Points
Upvote Downvote

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Samsung ha lanciato due carte di credito in India

editoriale italiano

Il costo di ricarica di un’auto elettrica da una colonnina pubblica potrebbe diventare spropositato