in , ,

Chelsea Manning ha ideato in carcere come creare nuove reti private sicure

editoriale italiano

La sua storia la conosciamo quasi tutti. Ma da quando é stata graziata ed é uscita di prigione si sono in qualche modo perse le sue tracce.
Mentre scontava la pena più lunga mai comminata ad un informatore e dopo aver usato la rete Tor per la protezione della privacy per far trapelare in modo anonimo 700.000 documenti governativi, ha usato il suo tempo in carcere per escogitare un modo migliore per coprire le tracce di altri utenti online.
Sapendo che il Tor Project, senza scopo di lucro che usava per inviare file a Wikileaks era diventato sempre più vulnerabile agli occhi indiscreti delle agenzie di intelligence e delle forze dell’ordine, ha abbozzato un nuovo modo per nascondere il traffico Internet utilizzando le blockchain, la tecnologia dietro bitcoin, che le ha permesso di costruire un nuova rete web, senza fastidiosi finanziamenti governativi. L’intero piano è stato studiato in una prigione militare, sulla carta con piccole bozze di giorno in giorno.
Il settore delle reti private, comprese le reti private virtuali (VPN) familiari e/o aziendali, ha generato 29 miliardi di dollari nel 2019 e si prevede che triplicherà a 75 miliardi di dollari entro il 2027.
Risolvere i punti deboli noti di queste reti significherebbe proteggere il futuro degli informatori.
Le reti private sono vitali anche per le grandi imprese che vogliono proteggere i segreti commerciali. Manning pensa che le iniziative no-profit come Tor, che fa affidamento sui finanziamenti del governo degli Stati Uniti e su una rete mondiale di volontari per gestire i suoi server anonimi, non siano abbastanza solide.
“Le organizzazioni non profit sono insostenibili”, dice Manning casualmente, sorseggiando la sua Coca-Cola. “Richiedono un sostegno costante da parte di ampi fondi di capitale, da grandi governi”.
In definitiva secondo Manning se davvero si vogliono creare delle reti sicure per il futuro bisogna farlo lasciando fuori da queste tipologie di investimento persino i governi o entri governativi che finirebbero per diventarne i padroni e i gestori.

Written by Cinzia Grandi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

La Juventus ha chiesto a Mendes un’offerta entro 24 ore per CR7

editoriale italiano

Joe Biden: “Non vi perdoneremo, non dimenticheremo, vi daremo la caccia e ve la faremo pagare”