in , ,

Sicilia ormai in zona gialla

editoriale italiano

L’ufficialità e la conferma arriveranno probabilmente domani, quando come sempre si registreranno i dati settimanali. Dalle prime proiezioni però risulta inevitabile per gli esperti che la Sicilia venga dichiarata da subito zona gialla.
I numeri raggiunti non lasciavano molte speranze da almeno 2 settimane, ma bisognava portare a termine la stagione delle vacanze.
Ora che la maggior parte dei vacanzieri sta lasciando l’isola per la ripresa del lavoro e della scuola allora quei dati che sino a settimana scorsa dovevano essere interpretati per non mettere in ginocchio il settore alberghiero e di ristorazione, adesso verranno letti per quello che sono, ovvero oltre il limite di sicurezza.
Forse a salvarsi almeno per un’altra settimana potrebbe essere invece la Sardegna, ma dobbiamo attendere gli ultimi aggiornamenti prima di esserne certi.
Il dubbio rimane che se la Sicilia da settimane stava avvicinando pericolosamente il limite massimo consentito, ora buona parte di quei dati semplicemente si sposteranno anche in altre regioni aumentando il numero dei contagi.
Era inevitabile, ma andava incentivato e salvato un settore che solo con i sussidi statali (e nemmeno per tutti) non avrebbe retto un’altra stagione morta.

Written by Marianna Longoni

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Lita é la nuova linea moda di Ciara

editoriale italiano

La Juventus ha chiesto a Mendes un’offerta entro 24 ore per CR7