in , ,

Green Pass necessario ovunque, facciamocene una ragione

editoriale italiano

Da settembre il Green Pass ci servirà per accedere ovunque. Dai parchi di divertimento alle sale cinema, come già accade ora, ma anche per i trasporti pubblici e qualsiasi tipologia di ufficio pubblico. Saranno poi introdotti anche in azienda e negli uffici di aziende pubbliche e private. Allo stadio, a teatro, al bar, al ristorante, dove d’inverno difficilmente ci metteremo seduti sulle sedie esterne al freddo. In palestra, in piscina, in un centro sportivo. Dappertutto sarà necessario il Green Pass per potervi accedere. Non poteva essere altrimenti e sinceramente é dal mese di Marzo che se ne sta parlando. E’ legittimo poter scegliere se essere vaccinati oppure no, ma nel contempo é anche legittimo per la maggior parte delle persone che hanno deciso di essere vaccinate di poter vietare i luoghi di accesso alle persone sprovviste di Green Pass. E’ il solo modo conosciuto per fronteggiare la pandemia e pensare di uscirne entro il 2022.
E’ la sola strada percorribile, non ne esistono di altre e a meno di essere dei No Vax convinti tanto vale prendere in seria considerazione la possibilità di essere vaccinati, qualora non lo si é ancora scelto. Altrimenti l’alternativa sarebbe di un costoso inverno fatto di tamponi continui che finiscono per rendere disarmante questa pandemia già di per sé devastante.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

A dicembre Qantas riprenderà i voli solo con i paesi ad alto tasso di vaccinazione

editoriale italiano

Il Giappone ha sospeso l’uso di alcune dosi del vaccino Moderna