in , , ,

Bin Salman e la città verticale di nome “The Line”

editoriale italiano

La città a zero emissioni di carbonio che l’Arabia Saudita prevede di costruire presso il NEOM stratificherà verticalmente case, uffici, parchi pubblici e scuole all’interno di una facciata a specchio che si estende per oltre 170 km, ha affermato lunedì il principe ereditario in un commento diffuso dai media statali.
Il principe ereditario Mohammed bin Salman ha svelato per la prima volta i piani per “The Line” nel gennaio 2021, il primo grande progetto di costruzione per la zona commerciale NEOM da 500 miliardi di dollari volto a diversificare l’economia del principale esportatore di petrolio del mondo.
La città, larga 200 metri e funzionante con “energia rinnovabile al 100%”, includerà anche una ferrovia ad alta velocità con un transito end-to-end di 20 minuti. Alla fine ospiterà 9 milioni di residenti, ha affermato l’agenzia di stampa statale SPA.
“Le comunità a strati verticali della città sfideranno le tradizionali città piatte e orizzontali”, ha detto il principe. “I design di The Line incarnano come saranno le comunità urbane in futuro in un ambiente privo di strade, automobili ed emissioni”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Morto a 83 anni l’attore Paul Sorvino

editoriale italiano

La Ferrari dall’affidabilità della vettura deve ora gestire l’affidabilità dei piloti