in , , ,

Legislatore repubblicano partecipa alle nozze del figlio gay dopo aver votato contro al matrimonio tra gay 3 giorni prima

editoriale italiano

Un legislatore repubblicano ha partecipato al matrimonio di suo figlio gay solo tre giorni dopo essersi unito alla maggior parte dei suoi colleghi del GOP nel votare contro un disegno di legge della Camera che codificherebbe le protezioni federali per il matrimonio tra persone dello stesso sesso.
Il figlio gay del rappresentante Glenn Thompson, R-Pa., ha confermato di aver “sposato l’amore della sua vita” venerdì scorso e che suo “padre era lì”. Anche l’addetto stampa di Thompson, Maddison Stone, ha confermato la presenza del membro del Congresso.
“Il membro del Congresso e la signora Thompson erano entusiasti di partecipare e celebrare il matrimonio di loro figlio mentre iniziava questo nuovo capitolo della sua vita”, ha detto Stone in una e-mail, aggiungendo che i Thompson sono “molto felici” di dare il benvenuto al loro nuovo figlio e suoceri “nella loro famiglia”.

Written by Cinzia Grandi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Papa Francesco chiede perdono ai nativi americani in Canada

editoriale italiano

Morto a 83 anni l’attore Paul Sorvino