in , ,

L’EMA ha avviato la revisione per il farmaco molnupiravir, antivirale contro il covid per adulti

editoriale italiano

Merck, noto come MSD al di fuori degli Stati Uniti e del Canada, e Ridgeback Biotherapeutics hanno annunciato oggi che l’Agenzia europea per i medicinali (EMA) ha avviato una revisione per molnupiravir, un farmaco antivirale orale sperimentale, per il trattamento di COVID- 19 negli adulti.
Merck prevede di collaborare con il Comitato per i medicinali per uso umano (CHMP) dell’EMA per completare il processo di revisione a rotazione per facilitare l’avvio della revisione formale della domanda di autorizzazione all’immissione in commercio.
Come annunciato in precedenza, Merck ha presentato una domanda di autorizzazione all’uso di emergenza (EUA) alla Food and Drug Administration (FDA) statunitense e sta lavorando attivamente per presentare le domande ad altre agenzie di regolamentazione in tutto il mondo.
“Questa domanda all’EMA è un altro passo nei nostri sforzi per portare molnupiravir ai pazienti di tutto il mondo”, ha affermato il dott. Dean Y. Li, vicepresidente esecutivo e presidente, Merck Research Laboratories.
“Riteniamo che molnupiravir sarà un’importante aggiunta alla gamma di strumenti di salute pubblica per combattere il COVID-19, compresi i vaccini sviluppati dall’industria farmaceutica basata sulla ricerca, che rimangono essenziali e sono la prima linea di difesa contro questa pandemia”.

Written by Marianna Longoni

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Amnesty International chiude gli uffici di Hong Kong per rischio rappresaglie

editoriale italiano

L’Australia vuole richiedere il consenso dei genitori di minori per l’utilizzo dei social media