in , ,

Il Regno Unito registra ancora troppi contagi e troppi decessi

editoriale italiano
editoriale italiano

Il Regno Unito ha registrato 35.847 nuovi casi covid e 149 ulteriori decessi da coronavirus nelle ultime 24 ore, come dimostrato dai dati del governo.
Le cifre si confrontano con 30.838 infezioni e 174 decessi registrati ieri, il più alto numero di decessi giornalieri dal 12 marzo.
La scorsa settimana, il 18 agosto per l’esattezza, sono stati annunciati 33.904 casi e 111 decessi.
Secondo gli ultimi dati, il 21 agosto sono stati ricoverati in ospedale 859 pazienti covid e negli ultimi sette giorni sono stati 6.172 i ricoveri, con un aumento del 9,4% rispetto alla settimana precedente.
Ieri a 55.410 persone è stata somministrata la prima dose di un vaccino covid-19, portando il totale a 47.792.552, pari all’87,9% della popolazione adulta del Regno Unito.
Ciò nonostante non ci si spiega come mai il numero dei contagi sia ancora così tanto alto e si debbano contare parecchi decessi.
Nel Regno Unito in definitiva non si é mai riusciti a dare una svolta alla pandemia, nemmeno adesso con le vaccinazioni. I dati continuano ad altalenarsi in un susseguirsi continuo di numeri eccessivamente alti, nonostante il numero dei vaccinati sia ormai un numero importante.
Ogni volta, ormai da mesi, che si intravede un calo nei contagi o nei decessi si viene smentiti nei giorni successivi con un nuovo rialzo.
L’incubo pandemia sembra davvero non essere mai stato sotto controllo in Inghilterra.

Written by Cinzia Grandi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Se volevi una Bentley Bacalar, sei arrivato tardi

editoriale italiano

Rischio molto alto di attentati terroristici all’aeroporto di Kabul