in , ,

Il Milan che non ti aspetti

editoriale italiano

Se dovessimo cominciare a dare dei voti a questo calciomercato 2021 non riusciremmo quasi con nessuno a raggiungere un 7 e tanto meno un 8. In una scala da 1 a 10 la maggior parte delle squadre si sono mantenute su di una sufficienza scarsa. Tutti a cercare di fare cassa dopo che per oltre 1 anno le casse sono rimaste vuote dalle vendite dei biglietti.
Dunque il voto predominante rimane il 6 che in alcuni assegneremmo solo sulla fiducia o sulla parola, come nel caso di Locatelli alla Juve.
L’Inter a rattoppare una falla enorme, la Roma a cercare di spostare tutta l’attenzione sul mister piuttosto che sulla rosa, il Napoli nella condizione di dover fare miracoli e le altre a ruota nella speranza di una ripresa con nuovi flussi di cassa almeno entro Natale.
Ma se tra tutti si fatica a trovare la sufficienza, c’é una squadra che ha superato di gran lunga le aspettative. E’ il Milan di Pioli, che con la gestione Maldini ha saputo dare un’impronta manageriale di classe e di gran qualità che da anni non si vedeva a livello societario.
Il Milan era già forte, con una buonissima rosa, ma i passaggi di questa estate sono serviti a rafforzare il gruppo preparandolo al passo successivo, il tetto d’Europa.
Può suonare strano, ma non lo é. Il mercato del Milan di Maldini é da 8 se non da 9. Si pone di diritto e di prepotenza tra le pretendenti più forti per la conquista dello scudetto e perché no, permette di sognare persino in Europa.
Come se non bastasse, oggi pomeriggi gli agenti di Bakayoko sono a Casa Milan e nei prossimi giorni potrebbe essere chiuso qualche altro colpo di rilievo.
Ineccepibile, quello dei rossoneri é di gran lunga il voto più alto di questa sessione di calciomercato.

Written by Matteo Tinelli

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

5 città italiane in lizza per l’Eurovision 2022

editoriale italiano

“Ghostbusters: Afterlife” fa venire la pelle d’oca