in , ,

Persona sulla lista nera “no fly” raggiunge il Regno Unito con un volo di evacuazione dall’Afghanistan

editoriale italiano

Una persona il cui nome era inserito da tempo nella lista nera denominata “no fly” é stato fatto salire a bordo di un volo dedicato all’evacuazione dall’Afghanistan in direzione Regno Unito.
La lista no fly riporta i nominativi di coloro che per motivi gravi, come ad esempio terrorismo, non possono imbarcarsi su alcun velivolo.
La persona in questione ha raggiunto Birmingham e solo su suolo inglese é stata identificata ed arrestata.
Si tratta di una potenziale violazione della sicurezza nazionale e soprattutto si focalizza l’attenzione sul poco o quasi nullo controllo che si ha, a causa della confusione che si é generata in Afghanistan, al momento dell’imbarco.
La “no-fly list” è progettata per impedire alle persone considerate una minaccia alla sicurezza di raggiungere il Regno Unito ma é una lista che in realtà collega tutti i servizi di sicurezza internazionali e che la stessa Italia condivide, così come la Germania, gli Stati Uniti e molti altri paesi nel mondo.
Una volta allertati i servizi di sicurezza, il governo inglese ha ritenuto la persona fermata non un pericolo per la sicurezza nazionale e ha deciso di lasciarla libera.

Written by andrea montelli

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Dimmi cosa mangi e ti dirò quanti minuti di vita guadagni o perdi

editoriale italiano

Le Hawaii chiedono ai turisti di non raggiungere le isole