in , ,

La Thailandia sta riaprendo ai turisti

editoriale italiano

Dopo 18 mesi di inferno causa pandemia, tutti quanti vorremmo pensare di organizzare una vacanza in un isola tailandese magari.
Ora si può per davvero e per i fortunati che possono trovare il tempo di farsi una vacanza e anche i soldi per pagarla, ecco che la Thailandia riapre proprio in questi giorni alcune delle sue isole al turismo. Lo fa gradatamente e con cautela, ma almeno un primo passo é stato fatto.
Ora che anche Phuket é soggetta a minori restrizioni, i viaggiatori vaccinati potranno recarsi in Thailandia e muoversi senza dover subire una quarantena. Si dovrà scaricare l’App ThailandPlus, soggiornare in un hotel accreditato e fare un test PCR che deve risultare ovviamente negativo. Si deve rimanere sull’isola almeno 7 giorni ma ci si può spostare da un’isola all’altra, dunque sino a Krabi, Phang-Nga o Surat Thani per altre sette notti, purché ci si sottoponga regolarmente al test e si continui a risultare negativi. Potrebbe sembrare complicato, ma per una quindicina di giorni in spiaggia potrebbe valerne la pena, soprattutto adesso, dopo quello che si é passato, dover sottostare a regole e controlli non é niente in prospettiva di poter passare dei giorni in posti straordinari e unici al mondo.
Si pensa che uno schema simile sarà presto introdotto anche a Bangkok, Chiang Mai, Chonburi (Pattaya) e Hua Hin entro ottobre.
Ad oggi i viaggiatori che raggiungono Bangkok devono mettersi in quarantena per 15 giorni in un hotel indipendentemente dallo stato di vaccinazione e dal test negativo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Leonardo DiCaprio investe nella carne coltivata

editoriale italiano

Trump ha fatto causa al New York Times, a 3 giornalisti e a sua nipote Mary