in , ,

L’Austria ha iniziato il suo quarto lockdown

editoriale italiano

L’Austria è entrata nel suo quarto blocco nazionale mentre l’Europa diventa nuovamente l’epicentro della pandemia da coronavirus. Il governo austriaco ha anche annunciato che renderà obbligatorio vaccinarsi a partire dal 1 febbraio in un paese in cui molti sono profondamente scettici sulle vaccinazioni, una visione incoraggiata dal Partito della Libertà di estrema destra, il terzo più grande in parlamento.
Le strade di Vienna erano più tranquille del solito questa mattina, poiché le terrazze dei caffè erano vuote e la maggior parte dei negozi sono rimasti chiusi. Sabato circa 40.000 persone hanno protestato pacificamente nella capitale austriaca, con solo sei arresti. Ma le proteste contro la reimposizione delle restrizioni volte a contenere la diffusione del contagio da COVID-19 sono diventate violente in Belgio e nei Paesi Bassi durante il fine settimana. “Il problema in Europa è la diffusione di COVID-19, il che significa che più blocchi e altre restrizioni sanitarie in parte contro i non vaccinati dovrebbero aumentare rapidamente nelle prossime due settimane”, ha affermato Sebastian Galy, stratega di Sociétè Generale. Circa il 66% della popolazione austriaca è completamente vaccinata contro il COVID-19, uno dei tassi più bassi dell’Europa occidentale.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

L’India non pensa alla terza dose che lascerà facoltativa

editoriale italiano

Le trasparenze di Olivia Rodrigo agli AMA hanno lasciato il segno