in , ,

Il corpo ritrovato al parco nazionale di Grand Teton appartiene a Gabby Petito

editoriale italiano

I funzionari hanno confermato che il corpo trovato durante il fine settimana vicino al Grand Teton National Park appartiene a Gabby Petito, la donna di 22 anni scomparsa durante un viaggio attraverso il paese con il suo fidanzato, ha detto il coroner della contea di Teton in una nota.
L’autopsia ha anche confermato che la ragazza è morta per omicidio, ma la causa della morte è in attesa dei risultati finali, ha detto il medico legale della contea di Teton, il dottor Brent Blue.
Le autorità avevano detto che un corpo “coerente con la descrizione di” Petito era stato scoperto domenica nella foresta nazionale di Bridger-Teton nel Wyoming. All’epoca, un’identificazione forense completa non era stata completata e la causa della morte era indeterminata.
I genitori di Petito hanno denunciato la sua scomparsa l’11 settembre dopo non aver parlato con lei per due settimane. Il suo ragazzo, Brian Laundrie, è stato nominato persona di interesse dalla polizia la scorsa settimana.
Petito, originaria di New York, era partita dalla Florida con Laundrie in un furgone a luglio per il loro viaggio, che hanno documentato sui social media.
Il 12 agosto, la polizia di Moab, nello Utah, ha risposto a un “incidente” che ha coinvolto la coppia, ma “esistono prove insufficienti per giustificare le accuse penali”.
Petito è stata vista per l’ultima volta lasciare un hotel nello Utah con Laundrie il 24 agosto. Il giorno dopo, ha parlato con sua madre, Nichole Schmidt, informandola che le loro prossime tappe sarebbero state Grand Teton e Yellowstone e questa è stato l’ultima volta che Schmidt le ha parlato.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Il Messico fatica a gestire i migranti

editoriale italiano

Liam Payne ha detto che una reunion dei One Direction avverrà prima piuttosto che dopo