in , ,

Il Messico fatica a gestire i migranti

editoriale italiano

I problemi dei giorni scorsi hanno fatto vedere al mondo intero quanto sia delicata la situazione al confine con gli Stati Uniti. Ma anche al confine meridionale con il Guatemala le cose non vanno affatto meglio.
Alla disperata ricerca di lavoro, in fuga dalla povertà o dalla violenza, i centroamericani, haitiani e sudamericani sono bloccati in un limbo nella città meridionale di Tapachula ed hanno organizzato proteste e provato a sfuggire diverse volte negli ultimi giorni.
Non a caso, questo mese, alcuni di loro sono sfuggiti ai funzionari messicani per unirsi a più di 10.000 migranti che hanno attraversato Del Rio, in Texas, per formare un nuovo campo migranti, riaccendendo le preoccupazioni degli Stati Uniti su un enorme picco dell’immigrazione illegale.
Un numero record di migranti ha attraversato il Messico quest’anno, spinti dalle flessioni economiche derivanti dalla pandemia di covid19 e attratti dalla speranza di politiche di immigrazione più accoglienti con il nuovo presidente degli Stati Uniti Joe Biden.
Per le migliaia di persone ancora bloccate vicino al confine guatemalteco nella città di Tapachula, molte delle quali vivono in condizioni squallide o anguste, la disperazione sta arrivando mentre aspettano i documenti di viaggio o lentamente finiscono i soldi.
La situazione é altrettanto grave quanto al confine nord e la condizione dei migranti desta molta più preoccupazione. Senza soldi nessuno porta loro da mangiare e ci sono persone che passano giorni interi senza nemmeno un panino.
Le condizioni sono drammatiche e nessuno sembra volersene occupare seriamente e prontamente. Ci sono donne e bambini che hanno dovrebbero quanto meno poter ricevere un aiuto umanitario di sostentamento o si rischia l’ennesimo dramma umanitario.

Written by Manuela Paolini

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

La Forza Spaziale Americana presenta le uniformi dei suoi Guardiani

editoriale italiano

Il corpo ritrovato al parco nazionale di Grand Teton appartiene a Gabby Petito