in , ,

La UEFA rifiuta la proposta di colorare lo stadio di Monaco con i colori dell’arcobaleno

La UEFA rifiuta la proposta di colorare lo stadio di Monaco con i colori dell'arcobaleno

La UEFA ha rifiutato la richiesta del sindaco di Monaco di Baviera di illuminare lo stadio della città con i colori dell’arcobaleno per la partita di Euro 2020 di mercoledì tra Germania e Ungheria.
Il sindaco di Monaco Dieter Reiter aveva detto di voler illuminare lo stadio con i colori per protestare contro una nuova legge in Ungheria che vieta la diffusione di contenuti nelle scuole che potrebbero promuovere l’omosessualità ed il cambiamento di genere e limita i media a mostrare contenuti con l’omosessualità nella programmazione accessibile ai minori.
Lo stadio, noto come Allianz Arena, sede del Bayern Monaco, è configurato per consentire l’illuminazione di tutta l’area esterna e delle coperture con vari colori.
In un comunicato, la UEFA ha suggerito date alternative per il gesto durante il torneo.
“La UEFA, attraverso i suoi statuti, è un’organizzazione politicamente e religiosamente neutrale. Dato il contesto politico di questa specifica richiesta, un messaggio che mira a una decisione presa dal parlamento nazionale ungherese, la UEFA deve declinare questa richiesta”.
“La UEFA ha comunque proposto alla città di Monaco di illuminare lo stadio con i colori dell’arcobaleno il 28 giugno, il Christopher Street Liberation Day, o tra il 3 e il 9 luglio, settimana del Christopher Street Day a Monaco”.
Gli eventi del Christopher Street Day si tengono in memoria di una rivolta degli omosessuali a New York nel 1969.

Written by Cinzia Grandi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

La nuova Toyota Tundra 2022 é stata svelata in anticipo

La nuova Toyota Tundra 2022 é stata svelata in anticipo

editoriale italiano

Rischia 1 anno di carcere l’uomo che ha rubato un lemure in uno zoo