in , ,

Cautela non significa prendere rischi eccessivi

editoriale italiano

Abbiamo l’esempio della Germania che non riesce ancora ad oggi a contenere i contagi e a trovare una via d’uscita dal covid. Perché dovremmo dunque forzare la mano in tal senso.
Dobbiamo ripartire, questo lo abbiamo capito tutti, dobbiamo poter lavorare tutti. I contributi non sono arrivati per tutti anzi solo per pochi e soprattutto nessuno ha fermato o pagato per noi le bollette che continuano ad arrivare insieme alle more se continuiamo a ritardare i pagamenti. Su questo ha sbagliato lo stato. Nella sua globalità doveva rafforzare le difese economico finanziarie degli italiani, prendendo tempo con le società di distribuzione di acqua e corrente, un pò come aveva fatto a suo tempo il governo Conte lo scorso anno. Invece, ci si é concentrati e fissati su alcuni punti in termini di aiuti tralasciando la semplice e tipica famiglia italiana a cui anche solo la bolletta del gas questo mese pesa come un macigno.
Dunque rimettiamoci al lavoro, tutti. Nel rispetto delle norme più semplici e nel rispetto degli altri. Abbiamo la forza e la volontà per rimetterci in piedi ancora una volta e possiamo dimostrarlo da subito.
Ma non pretendiamo troppo. E’ già un successo riaprire, per ottenere una libertà operativa più ampia serve almeno un altro mese, siamo decisamente in anticipo e per lo più non supportati dal numero di vaccini che l’Europa aveva promesso. Dunque con attenzione e con calma, a piccoli passi, reinventandosi ancora una volta dal 26 potremo tutti rialzare le saracinesche. Ma non esageriamo a forzare la mano. Lasciamo che la politica faccia il suo corso, noi pensiamo a noi stessi e ai nostri figli, non serve correre in questo momento, serve rimettersi a lavorare.
Non commettiamo l’errore di sottovalutare questo mese chiave nella lotta alla pandemia, diamo tempo al tempo e lasciamo che a maggio si possano dimostrare con la comunità scientifica che la strada é quella giusta.

Written by Matteo Tinelli

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Più di 1000 persone arrestate in Russia per le proteste in sostegno di Navalny

editoriale italiano

La Polaroid Go, semplicemente perfetta per il periodo