in , ,

Più di 1000 persone arrestate in Russia per le proteste in sostegno di Navalny

editoriale italiano

Più di 1.000 persone sono state arrestate in Russia dopo aver partecipato a proteste non autorizzate a sostegno di Alexei Navalny.
Ieri si sono svolte manifestazioni in tutta la Russia tra cui anche le città di Mosca e San Pietroburgo che hanno attirato il maggior numero di partecipanti, nonostante l’attuale divieto di proteste in Russia.
OVD-Info, una ONG indipendente che monitora le proteste in Russia, ha detto su Twitter che le proteste si sono svolte in più di 90 città in tutta la Russia e hanno portato a più di 1.600 arresti, anche se il numero è difficile da verificare.
Il gruppo di monitoraggio ha anche affermato che ci sono state segnalazioni secondo cui la polizia aveva usato gas lacrimogeni e tasers sui manifestanti, ma queste informazioni non sono state verificate.
Resta comunque forte ed evidente la necessità per il popolo russo di sapere che Navalny possa essere curato e rispettato e che il diritto alla parola e al pensiero debbano essere validi per tutti e non solo per Putin. Ma in questa fase delicata sembra proprio che la Russia cerchi di nascondere tutto ciò che é contrario al volere del suo presidente.

Written by Miriam Parodi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Biden avverte gli americani di farsi vaccinare o niente 4 Luglio

editoriale italiano

Cautela non significa prendere rischi eccessivi