in ,

Miami Beach dichiara lo stato di emergenza per lo Spring Break

editoriale italiano

La città di Miami Beach sabato ha dichiarato lo stato di emergenza per la folla che durante le vacanze di primavera si é riversata nella popolare destinazione della Florida meridionale.
Durante una conferenza stampa pomeridiana, il sindaco Dan Gelber ha annunciato che alle 20:00 sarebbe iniziato il coprifuoco per il quartiere dei divertimenti di South Beach.
Ha anche detto che il traffico in entrata ed in uscita dalla città sarebbe stato chiuso.
Entrambe le misure saranno in vigore per almeno 72 ore.
Lo Spring Break o vacanze di primavera é un evento molto sentito in tutta America e Miami é semplicemente una delle mete più gettonate. Lo scorso anno nonostante la pandemia che l’America di Trump ha deciso di accettare con notevole ritardo, si erano già ammassate decine di migliaia di giovani a Miami, ma quest’anno lo si poteva decisamente evitare. Con l’America alle prese con i contagi ancora altissimi andava vietata qualsiasi forma di Spring Break su tutto il territorio.
Così non é stato e a pagarne le spese é stata soprattutto Miami, in Florida.

Written by Cinzia Grandi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Caos vaccinazioni

editoriale italiano

La scuola ancora nel mezzo