in , ,

Prove di normalità a Sydney nonostante la variante Omicron

editoriale italiano

Le autorità australiane hanno esortato ad “allontanarsi dalla paura” del coronavirus, anche se le nuove infezioni da COVID-19 si avvicinavano ai record.
Nonostante la minaccia della variante Omicron più trasmissibile, la vita è tornata quasi alla normalità a Sydney la scorsa settimana, con quasi tutte le limitazioni cancellate prima di Natale, grazie ai tassi di vaccinazione, tra i più alti del mondo.
“Ci saranno sempre nuove varianti di questo virus”, ha affermato Dominic Perrottet, premier dello stato più popoloso del New South Wales.
“La pandemia non sta andando via e dobbiamo imparare a conviverci”, ha detto ai giornalisti a Sydney, la capitale dello stato. “Dobbiamo anche allontanarci dalla paura e passare alla speranza e alla fiducia”.
Mentre la rapida diffusione di Omicron in tutta Europa ha costretto un blocco nei Paesi Bassi e potrebbe portare misure più severe altrove, l’Australia sta spingendo per allentare i cordoli nonostante un’impennata prevista delle infezioni, sperando che le vaccinazioni aiutino a tenere le persone fuori dall’ospedale. Più del 90% delle persone di età superiore ai 16 anni è stato vaccinato in Australia.

What do you think?

182 Points
Upvote Downvote

Written by andrea montelli

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Oltre 200 le vittime del tifone Rai che ha colpito le Filippine

editoriale italiano

Moderna afferma che il suo vaccino aumenta gli anticorpi contro Omicron