in , ,

In Inghilterra, un aereo passeggeri da 218 posti, vuoto, é stato usato per deportare una sola persona

editoriale italiano

Un aereo passeggeri vuoto e costato migliaia di sterline ai contribuenti inglesi ha volato solo per riportare a casa un deportato.
E’ successo in Inghilterra e l’individuo era accompagnato da 14 persone su un volo da 218 posti.
Ma evidentemente é un’abitudine costosa per il governo inglese se si pensa che sono stati spesi 17,1 milioni di sterline in voli per deportare le persone lo scorso anno con una media di 13.354 sterline a testa negli ultimi tre mesi.
Si rimpatriano criminali stranieri, immigrati clandestini e richiedenti asilo respinti.
Sei di questi voli sono rimasti con meno di cinque persone a bordo nel 2020, rivelano le statistiche di Immigration Enforcement.
Il viaggio più grande è stato quello di 34 persone tornate in Albania accompagnate da 121 collaboratori.
Un jet con spazio per 267 passeggeri ne ha portati solo tre in Francia e in Italia. Sabato sera il deputato conservatore David Jones ha bollato i viaggi come “dispendiosi”, “eccessivamente dispendiosi”. John O’Connell della TaxPayers’ Alliance ha dichiarato: “I contribuenti rimarranno scioccati e inorriditi da queste spese”.
Un portavoce del Ministero degli Interni ha dichiarato: “Non ci scusiamo per aver cercato di rimuovere i migranti senza alcun diritto di rimanere su suolo inglese”.
Il problema dei viaggi di rimpatrio riguarda un pò tutti i paesi, soprattutto in questa fase storica in cui i numeri collegati alle richieste di asilo si sono alzati vertiginosamente.
Per quanto un paese non veda l’ora di rimpatriare chi non ha alcun diritto di restare, rimane un dovere verso il contribuente di ridurre al minimo i costi che magari un paio di pasti caldi ed un paio di giorni in prigione potrebbero aiutare a ridurre, in attesa di un volo o di una coincidenza verso la destinazione di rientro.

Written by andrea montelli

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Liam Gallagher mostra i segni della caduta dall’elicottero all’Isola di Wight

editoriale italiano

Oltre 300 haitiani rispediti a casa dagli Stati Uniti