in , ,

Grizzly aggredisce e uccide una guida nel Montana

editoriale italiano

Una guida del Montana è morta dopo essere stata sbranata da un grande orso grizzly che probabilmente stava difendendo una carcassa di alce nelle vicinanze appena fuori dal Parco Nazionale di Yellowstone. Lo hanno riferito i funzionari della zona.
Charles “Carl” Mock, 40 anni, che viveva nella comunità di accesso al parco di West Yellowstone, è morto sabato, due giorni dopo essere stato attaccato mentre pescava da solo in una zona boschiva lungo il fiume Madison diverse miglia a nord di West Yellowstone.
L’orso maschio, che pesava almeno 180 kg, è stato successivamente ucciso quando ha minacciato anche gli operatori ambientali che stavano indagando sull’attacco.
La carcassa dell’alce è stata trovata a circa 50 metri dal luogo dell’attacco, ha detto Morgan Jacobsen, portavoce di Montana Fish, Wildlife and Parks.
Mock, che ha subito gravi ferite al cuoio capelluto e al viso, è riuscito a chiamare il 911 dopo l’attacco ed è stato trovato dopo circa 1 ora dai soccorritori.
Trasportato in slittino e motoslitta fino ad un’ambulanza per essere portato in un ospedale nella città di Idaho Falls, dove è morto.

Written by Marianna Longoni

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

In Ucraina si stanno preparando allo scontro

editoriale italiano

La casa di carte della SuperLega si sfalda da sola