in , ,

Da febbraio vaccinazione covid obbligatoria per tutti in Austria

editoriale italiano

A pochi giorni di distanza da quando l’Austria ha imposto un blocco ai non vaccinati, ha annunciato un blocco nazionale completo contro il Covid-19 a partire da lunedì prossimo.
Il cancelliere Alexander Schallenberg ha affermato che durerà un massimo di 20 giorni e che ci sarà un obbligo legale per vaccinarsi dal 1 febbraio 2022.
L’Austria va precisato che sta fronteggiando da giorni un numero record di casi con uno dei livelli di vaccinazione più bassi dell’Europa occidentale.
Molti altri paesi europei stanno imponendo restrizioni man mano che i casi aumentano.
“Non vogliamo una quinta ondata”, ha detto Schallenberg dopo aver incontrato i governatori delle nove province austriache in un resort nell’ovest del paese.
Per molto tempo c’era stato un consenso sull’evitare le vaccinazioni obbligatorie, ha affermato il cancelliere.
Tuttavia, troppe persone erano state incitate a non ricevere il vaccino, a causa di “troppe forze politiche, fragili oppositori della vaccinazione e notizie false”, ha aggiunto. Le misure devono ancora essere finalizzate, ma saranno attuate entro il primo giorno di febbraio 2022 quando scatterà l’obbligo per la vaccinazione contro il covid.

Written by Matteo Tinelli

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Naomi Osaka si é schierata dalla parte di Peng Shuai, scomparsa

editoriale italiano

La Bavaria cancella tutti i mercatini di Natale