in , , ,

L’uragano Fiona ha lasciato Porto Rico in ginocchio e senza elettricità

editoriale italiano

L’uragano Fiona ha lasciato la maggior parte di Porto Rico senza elettricità, causando inondazioni catastrofiche e smottamenti sull’isola prima di indirizzarsi verso la Repubblica Dominicana, ha affermato un’agenzia governativa.
La tempesta, che ha colpito Porto Rico cinque anni dopo che l’uragano Maria, ha devastato l’isola, strappato l’asfalto dalle strade, spazzato via un importante ponte stradale, chiuso aeroporti, inondato ovunque e scaricato pioggia in quantità tali che alcuni fiumi si sono alzati di 7 metri in poche ore. “Questo è stato catastrofico”, ha detto il governatore di Porto Rico Pedro Pierluisi in una conferenza stampa nella capitale San Juan. Carmen Yulín Cruz, l’ex sindaco di San Juan, ha dichiarato su Twitter che molti hanno dichiarato che le precipitazioni siano state peggiori dell’uragano Maria del 2017.
Il centro della tempesta è atterrato sulla costa sud-occidentale di Porto Rico vicino a Punta Tocon alle 15:20 di domenica con venti massimi sostenuti di circa 140 km/h, superando la soglia per un uragano di categoria 1, ha affermato il National Hurricane Center.

What do you think?

182 Points
Upvote Downvote

Written by Paolo Rizzi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Il rover Perseverance ha trovato segni di vita antica su Marte

editoriale italiano

Finito l’effetto Conte all’Inter mentre la Juve é in piena crisi Allegri